• Home
  • Storie
  • “Prendi la tua vita e fanne un capolavoro”, il Terzo Settore e la sua protezione

“Prendi la tua vita e fanne un capolavoro”, il Terzo Settore e la sua protezione

Il nono episodio del podcast “Intraprendenti” parla della scelta di prendere la vita e farne un capolavoro e spiega l’importanza di una copertura assicurativa specifica per il Terzo settore

Ci sono delle frasi che ti accompagnano per una vita intera e sembrano parlare proprio a te: “Prendi la tua vita e fanne un capolavoro” è stato il motto di Claudio e l’ispirazione di una scelta di vita.

Dai sogni di una carriera tradizionale alla decisione di impiegare la propria vita nell’aiutare gli altri, un cambio di rotta che non prevedeva auto fiammanti per il futuro e neppure uffici da mega capo galattico, ma disegni incerti di bambini riconoscenti, sorrisi faticosamente ritrovati e abbracci inaspettati.

Claudio lavora per Una casa anche per te, una comunità di accoglienza nella provincia di Pavia che si occupa di giovani madri e minori che provengono da famiglie difficili o percorsi di immigrazione. L’associazione fornisce alloggi, accompagnamento educativo, ma anche possibili inserimenti lavorativi dopo la maggiore età attraverso la cooperativa agricola Madre Terra; recupera beni confiscati alle mafie e ne fa luoghi di rinascita per vite difficili che trovano una strada per il futuro.

Un ragazzo tra i ragazzi, Claudio, che ha trovato nei volti di questi coetanei, cui la vita ha dato qualche peso in più, la motivazione per affrontare la fatica quotidiana di organizzare tempi e bisogni di una nuova grande famiglia. E il motto resta sempre lo stesso, “Prendi la tua vita e fanne un capolavoro”, ma declinato al plurale, per far sì che siano le vite degli altri a diventare capolavori.

L’importanza di una polizza “su misura”

Per prendersi cura davvero delle persone è necessario valutare correttamente anche i possibili rischi che tutti i soggetti coinvolti possono correre e attivarsi per proteggerli. Serve dunque grande professionalità, esperienza e conoscenza di un settore che presenta specifiche particolarità: Paolo Pesce, liquidatore esperto di Cattolica Assicurazioni gruppo Generali, ci racconta nel podcast quanto sia fondamentale una corretta formazione per chi si occupa di Terzo Settore in ambito assicurativo. È importante conoscere le norme legislative, saper consultare i registri, distinguere le varie forme associative e le loro peculiarità, per offrire un servizio finalizzato non solo alla copertura di un rischio ma alla prevenzione da esso.

Un liquidatore interviene quando purtroppo il sinistro si è verificato, ma ha un ruolo chiave, proprio per la sua esperienza, nel comprendere quali interventi potrebbero prevenire o per lo meno mitigare il rischio occorso. Proprio grazie alla conoscenza acquisita, Cattolica sta ad esempio proponendo alle numerose realtà che organizzano grest estivi e che ricercano una copertura assicurativa, uno specifico percorso di formazione sulla sicurezza, perché prevenire è meglio che liquidare! 😊

E se la scelta di Claudio ti incuriosisce, leggi la sua storia!

Fondazione CattolicaVerona
Via Adua, 6 37121 Verona (Italia)
T. +39 045 80 83 211

fondazione.cattolica@generali.com

Governance - Note legali - Statuto - Modello 231 e procedura WhistleblowingPrivacy e Cookie policy

©2022 Fondazione CattolicaVerona - Codice Fiscale 03568950236

Seguici sui Social: