• Home
  • Agenda
  • Bando “Una mano a chi sostiene” al via la votazione pubblica

Bando “Una mano a chi sostiene” al via la votazione pubblica

Una mano a chi sostiene al via il voto pubblico

Il bando “Una mano a chi sostiene” giunge alla terza fase, quella della votazione pubblica. Un mese fondamentale per i progetti aderenti al Bando per scalare la classifica e aggiudicarsi lo stanziamento dei fondi previsto.

“Una mano a chi sostiene” è il bando sostenuto da Fondazione Cattolica in collaborazione con Cattolica Assicurazioni, volto a favorire lo sviluppo di progetti ad alto impatto sociale realizzati da enti non profit sul territorio italiano.

578 organizzazioni non profit provenienti da 17 regioni italiane hanno candidato i propri progetti al bando. Per lo più i progetti sono stati ideati per rispondere a bisogni vissuti all’interno delle famiglie e tra i giovani. Ma sono state numerose anche le proposte indirizzate ai minori, ai disoccupati, ai migranti, agli anziani e agli adulti in situazioni di fragilità sociale. Dei 578 progetti presentati, il 51% erano legati all’ambito assistenza e solidarietà sociale, il 15% all’ambito cultura e il 34% all’ambito educazione, formazione e istruzione.

Terminata la fase di valutazione delle proposte pervenute, la commissione interna ha selezionato i 100 progetti più meritevoli che accedono alla terza fase, quella della votazione pubblica!

I progetti finalisti del Bando

65 idee giunte alla fase finale del bando riguardano l’assistenza e la solidarietà sociale. Progetti volti, ad esempio, a far vivere esperienze di navigazione a malati terminali o proposte di bar terapeutici in cui persone con senza fissa dimora possono ristorarsi e trovare professionisti con cui dialogare e raccontarsi.

9 progetti sono relativi all’ambiti culturale e promuovono il l’arte e il teatro come forma di inclusione abbattendo le barriere che distanziano persone e comunità. Come, ad esempio, la rilettura dei miti per parlare di attualità facendo vivere agli spettatori i luoghi della marginalità.

Infine sono 26 i progetti ideati nell’ambito educazione, istruzione e formazione come un percorso professionalizzate per ragazzi con disabilità legato al mondo della comunicazione digitale ed aziendale. E adesso che i progetti sono giunti alla fase finale?

La votazione pubblica

Dal 1° al 30 aprile 2023 sono aperte le votazioni online. Anche tu puoi fare la differenza scegliendo di sostenere i progetti che preferisci e che vorresti si realizzassero! In questa fase è infatti fondamentale il coinvolgimento delle community degli enti non profit. Saranno proprio i voti ricevuti dai singoli progetti a generare la graduatoria finale.

A partire dal mese di maggio saranno comunicati i vincitori del Bando e verranno assegnati i contributi fino all’esaurimento della somma complessiva stanziata di 500.000€

Per saperne di più, leggi il bando e la news dedicata!

Fondazione CattolicaVerona
Via Adua, 6 37121 Verona (Italia)
T. +39 045 80 83 211

fondazione.cattolica@generali.com

Governance - Note legali - Statuto - Modello 231 e procedura WhistleblowingPrivacy e Cookie policy

©2022 Fondazione CattolicaVerona - Codice Fiscale 03568950236

Seguici sui Social: